Habitat Rupestre

Vai ai contenuti

Menu principale:

Habitat Rupestre

Città e territorio

Sulle alte sponde del torrente Gravina si aprono gli accessi ad una serie di grotte scavate nel "tufo" e utilizzate, per tutto il medioevo e parte dell'età moderna, ad abitazioni e luoghi di culto.
San Michele delle Grotte, chiesa rupestre a cinque navate situata nel rione medievale dei Fondovito. Madonna della Stella, luogo di culto precristiano e frequentata meta di pellegrini fino al XVIII sec. Cripta del Padre Eterno, chiesa rupestre a navata unica con resti di affreschi nell'abside. Le Sette Camere, complesso rupestre, destinato ad uso pubblico, costituito da sette ambienti intercomunicanti. Chiesa di Sant'Andrea Apostolo. Chiesa di Sant'Arcangelo o Sant'Angelo. Chiesa rupestre di San Marco. Chiesa Santa Maria La Nova. Chiesa Sant'Elia o Cripta Tota. Chiesa di San Basilio. Santa Lucia. Santa Maria degli Angeli o delle tombe.
Copyright 2005 -2017 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu