proverbi e detti popolari gravinesi - O -

Vai ai contenuti

Menu principale:

proverbi e detti popolari gravinesi - O -

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Proverbi e Detti Popolari Gravinesi
Traduzione
O àgghi'a candè, o àgghi'a purtè la cròusce
O devo cantare, o devo portare la croce:
non posso fare due cose contemporaneamente
O belle o brutte, se spòsene tutte
O belle o brutte, si sposano tutte
O buzurre se dèsce la zappe e nàune la penne
Allo zotico si da la zappa e non la penna
O cavadde mazze arròute la moscheAl cavallo magro gira attorno la mosca:
il destino si accanisce contro i più deboli
O chiòuve o ammène vìende,
semenisce quanne iè tìembe
O piove o tira vento, semina quando è tempo
O còure non ze cumanne
Al cuore non si comanda
O cùette o crute, u fùeche l'è vedute
O cotto o crudo, il fuoco l'ha veduto,
ce lo mangiamo comunque
O frìsce s'av'a sende u scattisce
Al friggere si sentirà lo sfrigolio:
al momento giusto si vedrà
O fusère na mànghene fuse, alla fèmene na manghene scuse
Al fusaio non mancano fusi,
alla donna non mancano scuse
Ogne promesse iè dèbbete
Ogni promessa è debito
Ogni altère tène la cròusce sàue
Ogni altare ha la croce sua
Ogni anne iesse nu malanne
Ogni anno esce un malanno
Ogni carna mange, ogni fòngia fugge
Ogni carne mangia, ogni fungo fuggi
Ogni càuse fernèsce, ma u nòume na fernèsce
Ogni cosa finisce, ma il nome non finisce
Ogni cavadde 'ngiambe, ogni femene manghe
Ogni cavallo inciampa, ogni femmina manca
Ogni chìese tène na cròusce
Ogni chiesa ha una croce
Ogni còuse a tìembe giuste (o tìembe sù)
Ogni cosa al tempo giusto (a suo tempo)
Ogni còuse iè bòune a sapalle
Ogni cosa è buona a saperla
Ogni dì fèsce notte
Ogni giorno fa notte
Ogni fèmene tène u defette
Ogni donna ha un difetto
Ogni frutte tène la staggiòuna sàue
Ogni frutto ha la sa stagione
Ogni lassète iè perse
Ogni occasione tralasciata è persa
Ogni lìune tène u fume sù
Ogni legna ha il fumo suo
Ogni 'mbedemende iè giuramende
Ogni impedimento è giuramento:
quando ci sono ostacoli di natura legale (come gli impedimenta dirimenda di manzoniana memoria) si possono superare col giuramento, in assenza di prove
Ogni mercande la robba sàue l'avande
Ogni mercante la sua roba se la vanta
Mimma Di Benedetto - Tobia Granieri "Proverbi Gravinesi", Bari, 2000
Copyright 2005 -2019 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu