proverbi e detti popolari gravinesi - C -

Vai ai contenuti

Menu principale:

proverbi e detti popolari gravinesi - C -

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Proverbi e Detti Popolari Gravinesi
Traduzione
Calle de cule
Caldo di culo, precipitoso
Calle de panne na fèsce me danne
Caldo di panni non fa mai danni
Callère ca me tinge, tìngerne angòure
Caldaia che mi tingi, tingimi ancora
Callère camme sì tende, callère tìngeme angòure
Caldaia come sei tinta, caldaia tingimi ancora
Cambe alla scurdète de Criste
Vive per dimenticanza di Dio:
Dio si è dimenticato di farlo morire
Cambe e fé cambe
Vivi e lascia vivere
Cambe pure u pòdece sàupe alla terre
Vive anche la pulce sulla terra
Cambe pure u verme sotte alla pète
Vive pure il verme sotto la pietra
Camine camme la iaddine sàupe all'òuve
Cammina come la gallina sulle uova, con molta circospezione e lentezza
Camine camme na pèchera zoppe
Cammina come una pecora zoppa
Camme aggire u vìende, aggire u spagghiature
Come gira il vento, così gira il ventilabro:
bisogna adattarsi alle circostanze
Camme faciàine l'andiche, prime u scurze
e pò la mendiche
Come facevano gli antichi, prima la crosta
e poi la mollica
Camme fé la sunète, te fazze la ballète
Come fai la suonata, ti faccio la ballata
Camme iè l'àrvele, (dacassì) iè u frutte
Come è l'albero, (così) è il frutto
Camme nasce, pasce
Come nasce, pasce. Si comporta e vive come ci si può aspettare in base all'ambiente di nascita
Camme se cambe, dacassì se mòure
Come si vive, così si muore
Camme spìenne, mange
Come spendi, così mangi
Camme t'accatte le gnumerìedde,
accàttete u curtìedde
Come ti compri gli involtini, così comprati
il coltello per tagliarli
Camme vìeste, sì trattète
Come vesti, sei trattato
Camme vòule venì, venesse
Come vuoi venire, venisse
Cande ca te passe
Canta che ti passa
Canète faccia lavète, seròuche e nòure spina camarète
Cognati faccia lavata, suocera e nuora spina avvelenata
Cange ca mange
Cambia che mangi.
Mimma Di Benedetto - Tobia Granieri "Proverbi Gravinesi", Bari, 2000
Copyright 2005 -2018 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu