Pòin arrestut

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pòin arrestut

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Se tagghj u pòin’ a fèdd, s’arròst o fùch de le carvùn. Jnd’ a na scutèdd se menòzzen le pemedurìn e se cònzen pe l’uggh, u sòil e u righen. O mumènd de mangè, se strufenòisc l’aggh saup’ o pòin arrestùt. Pò se mètt nu chucchiòir de pemedurìn.

Bruschette
Pane di grano, pomodorini rossi, olio, sale, origano

Tagliare delle fette di pane e farle abbrustolire sul fuoco di carboni. Nel frattempo preparare in un piatto i pomodorini fatti a pezzettini, olio, sale ed origano. Quando le fette di pane sono pronte, poggiarle su un piatto di portata e condirle con i pomodorini che abbiamo preparato a parte. Se si desidera, sul pane, prima di condirlo, si può strofinare uno spicchio d’aglio.

U CALARIDD - Cucina Gravinese, Cultura, Tradizioni e Storia - Università della Terza Età Gravina in Puglia 1997
Copyright 2005 -2018 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu