Non chiamatemi più uomo di colore - GRAVINAOGGI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Non chiamatemi più uomo di colore

Politica e cultura
"Le parole passano, ma il male che si fa rimane….": dice un proverbio africano!

Sporco negro, marocchino puzzolente, vu cumprà ecc.
Parole che fanno del male.
Ricordano il commercio degli schiavi nei secoli passati.
Spesso si sente dire: " io lavoro come un negro"…

Fratello mio africano… quanto ammiro la tua ricca personalità!
Conosco - per esperienza- i tuoi nobili sentimenti.
Però ti senti umiliato e disprezzato!

Supplica! Gridalo forte ai nostrani razzisti: "Non chiamatemi più uomo di colore!"
Mons. Carlo Caputo
Copyright 2005 -2021 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu