Le peccelatèdder pe l'òuv I taralli con le uova

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le peccelatèdder pe l'òuv I taralli con le uova

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Nu chil de fiòur,
nu quìnd de zùccher,
miinz quìnd d'uggh d'alì,
cenguànda gràmm de spìret pe l'anec,
e jòuv quand se ne nzòppen.

Se fòisc la còngh a la farein, se mètten jnd sètt o jòtt'òuv, se sbàtten fòrt, fòrt pe tutt'e dò le mòin, quànn fòisc la sceccum, se mètt u zùccher, l'uggh e u spìret e se sbàtt angòur. Se mbàst e se fòisc na past pe le mòin fing ca fòisc bèlla lise e quànn se sènd de scecattè le vòdd sòtt'a le mòin se tàggh a pezzìtt, se fòisc u cicì e pò s'aggìren e s'accòghjn le dò pònd e spròim pe na chiè pe na le fé scucchje. La dì a dòpp se fòisc ferv l'acq; se métte, jnd dò stìzz d'uggh e se calen jnd le peccelatèdder a tré o quàtt la vòlt. Quànn nghiànen sàup, se scòln, se mètten saup o tavelir a sucuè. Pò se porten o fùrn e prim de mburnàri se dòisc tàggh attùrn attùrn. U furnoir sòip u rèst.

I taralli con le uova
Ingredienti
1 kg di farina 00,
200 gr. di zucchero,
100 gr. di olio,
50 gr. di alcool con l'anice (si vende in drogheria),
uova quante ne assorbe.

Si fa la fontana alla farina nella quale si mettono sette-otto uova intere, si sbattono energicamente con le mani e quando sono ben montate si aggiunge lo zucchero, l'olio, l'alcool. Si impasta tutto ottenendo una pasta omogenea. Se l'impasto risulta duro si aggiungono altre uova. Si lavora bene la pasta con le mani e quando si sentono scoppiare le bolle, si divide la pasta in pezzettini che si allungano a bastoncini e si uniscono a cerchio. Con il nasello di una chiave si imprime il punto di chiusura. Si lasciano lievitare e il giorno dopo si fa bollire l'acqua in una pentola grande, si aggiungono poche gocce d'olio. Ad ebollizione si calano tre-quattro taralli per volta e quando salgono a galla si scolano e si adagiano sopra un panno. Prima d'infornarli (forno a legna) si fa un taglio intorno.

U' CALARIDD - Cucina Gravinese, Cultura, Tradizioni e Storia - Università della Terza Età Gravina in Puglia 1997



Copyright 2005 -2020 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu