Gravina in Puglia - Le fùng sfrìtt

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gravina in Puglia - Le fùng sfrìtt

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Se pulìzzen e se laven tanda vòlt pe l'acqua callecèdd, se mètten a sculè, pò se strìzzen garbotamènd jnd' a na mappìne làsc. Jnd' a na sartàscen se fòisc fé l'uggh càll e se mètt nu spìcch d'aggh scazzòit, quann jè ruselòit se mètten le fung, u sòil e se fascen còusc pe tré quart d'òur, s'aggiren spìss.
Funghi fritti
Pulire bene i funghi, lavarli con acqua tiepida e metterli a scolare. In una padella far imbiondire l'aglio intero, aggiungere i funghi, salarli e farli cuocere per 45 minuti, mescolando ogni tanto.

U CALARIDD - Cucina Gravinese, Cultura, Tradizioni e Storia - Università della Terza Età Gravina in Puglia 1997
Copyright 2005 -2018 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu