Cazzavùffel mendìdd Lumachine

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cazzavùffel mendìdd Lumachine

Città e territorio
Pagina a cura di Vito Raguso
Preparòit
L'uggh, u sòil, la mènt, l'aggh, u rìghen e u such de lemòun
Quànn le cazzavùff ànn stòit lavòit,
mettitel jnd' o tejòin addàu an'à jèss cucenòit,
abbugghjatel d'acqua, facitel abuverè,
pe tré o quatt'òur fascitel'abbegnè.

Dopp ca s'ànn fatt nazz, nazz
e la panzarèdd s'a'abuttòit,
n'an'à putè chiù trasì jnd' a la casarèdd
e an'à rumanì da fòur pe la caparèdd.

Allour chiòin, chiòin, mettitel saup' o fùch
cercòit de fé angallèsc l'acqua a pìcch, a pìcch,
quann pò chèss fèrv de butt
vòul dìsc ca le cazzavùff s'ànn cùtt.

Sculatel nu pìcch d'acqua e cunzatel dacassì:
la mènd, u sòil fin, dù spìcch d'aggh e l'uggh d'ali.

Pò mettit'u righen, u such du lemòun,
e fascitel repusè nu quart d'òur bùn,
dopp ca u sapòur s'àne pegghjòit,
fascitev na bèlla mangiòit.

S'avà sendì n'addòur ca tè pòir na delìzej,
scechitt'a uardàll an'à pare crejus
tutt pe la caparèdd da fòur,
bèll'è prond pe jèss surchiòit.

Lumachine

Ingredienti:
Lumachine, olio, sale, origano, aglio, limone, menta. Dopo aver lavato le lumachine più volte in acqua fresca, metterle in una pentola e coprirle di acqua. Lasciarle a mollo per tre o quattro ore affinché si riempiano di acqua ed escano dal loro guscio. Quando le lumache sono tutte fuori, mettere la pentola sul fuoco e fare incominciare a cuocere a fuoco lento. Quando l'acqua sarà diventata ben calda alzare la fiamma e portare ad ebollizione. Aggiungere del sale da cucina e far bollire per qualche minuto. Togliere l'acqua di cottura, ma non tutta e mettere le lumachine in una terrina e poi condire con il sale, olio, la menta e l'aglio fatta a pezzettini e un po' di succo di limone. Fare una spolverata di origano e mescolare tutto per bene. Lasciare insaporire per 15 minuti e poi servire
U CALARIDD - Cucina Gravinese, Cultura, Tradizioni e Storia - Università della Terza Età Gravina in Puglia 1997.
Copyright 2005 -2017 Gravinaoggi Associazione Culturale - Gravina in Puglia - Tutti i diritti riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu